Le previsioni fondamentali del dollaro australiano per il quarto trimestre: AUD/USD presenta alcuni ostacoli molto significativi che potrebbero potenzialmente impedirgli di raggiungere il suo potenziale come valuta internazionale leader. Mentre una breve storia del dollaro australiano è abbastanza difficile da ricostruire, sembra che una combinazione di fattori si sia combinata per creare uno dei principali fattori economici più rialzisti degli ultimi anni. Come quasi sempre accade quando si ha a che fare con una ripresa economica, gran parte di questa è trainata dalla forte spesa dei consumatori (che probabilmente ha un certo cuscinetto) e dalla robusta crescita economica in Cina. Con la Cina che emerge come una delle principali potenze economiche mondiali, ci si aspetterebbe che le loro valute diventino più preziose e il dollaro australiano non fa eccezione. Ma mentre tutto questo accade, il dollaro australiano sta lottando per mantenere i suoi alti tassi di interesse e l’eccessivo deficit commerciale.

Questa combinazione di fattori ha creato due forze piuttosto potenti che spingono il dollaro australiano verso il basso contro la maggior parte delle principali valute. Ed è una forza che difficilmente cambierà in qualsiasi momento nel prossimo futuro. La principale preoccupazione qui è che queste discrepanze di forza non verranno risolte facilmente. Se non verranno affrontati, il dollaro australiano probabilmente continuerà la sua storica recessione e continuerà a perdere slancio di mercato mentre l’economia globale continua a riprendersi.

Esistono due canali principali attraverso i quali gli investitori possono ottenere il dollaro australiano. In primo luogo, c’è il tradizionale commercio di valuta estera che si concentra sulle principali valute. In secondo luogo, c’è il mercato azionario che si occupa principalmente del dollaro australiano e di una manciata di altre valute. Quindi, sia che si stia speculando sul mercato azionario australiano o sul mercato dell’oro, molto probabilmente ci si può aspettare di vedere il dollaro australiano muoversi. Tuttavia, ci sono alcune notizie che dovrebbero essere date a tutti gli investitori prima che possa verificarsi il movimento che dovrebbe rendere il commercio un po’ più prevedibile.

Le previsioni fondamentali del dollaro australiano per il quarto trimestre: ci sono alcune buone notizie nell’economia australiana, anche se non accadrà dall’oggi al domani. La ragione principale di ciò è l’enorme forza del dollaro australiano rispetto al dollaro degli Stati Uniti. Di conseguenza, qualsiasi sviluppo economico negli Stati Uniti avrà un profondo effetto sul dollaro australiano. Pertanto, qualsiasi movimento osservato dagli Stati Uniti o dall’Australia avrà un profondo impatto sul dollaro australiano. Ecco perché, se si sta speculando sul mercato azionario australiano, la cosa migliore da fare è tenersi ben informati sul movimento dell’USD e sull’effetto che avrà sul dollaro australiano.

Le previsioni fondamentali del dollaro australiano per il quarto trimestre: ci sono anche cattive notizie nell’economia australiana, causate principalmente dalla recente recessione globale. Tuttavia, la buona notizia è che, nonostante gli indicatori economici, il dollaro australiano è riuscito a mantenere la sua posizione rispetto al dollaro statunitense. Ciò è in gran parte dovuto al forte dollaro USA. Fondamentalmente, la forza del dollaro USA ha causato un ritracciamento della forza del dollaro australiano rispetto a tutte le altre principali valute. Per questo motivo, molti investitori sono stati attratti dal dollaro australiano come rifugio sicuro, che serve a rafforzare il dollaro australiano anziché indebolirlo.

La previsione fondamentale del dollaro australiano per il quarto trimestre: con l’economia statunitense in lenta ripresa e i tassi di disoccupazione in calo, ci si può aspettare che il dollaro australiano sarà più forte nei prossimi due o tre anni. In effetti, la Reserve Bank of Australia ha effettivamente previsto che il deficit commerciale si allargherà nei prossimi anni. La RBA ha anche sottolineato che qualsiasi ampliamento del deficit commerciale implicherebbe l’assenza di soluzioni rapide e facili al problema del deficit commerciale. Ciò indica che l’unico modo per affrontare il deficit commerciale è attraverso aggiustamenti economici graduali e rafforzamento del dollaro australiano. Questo dovrebbe essere sufficiente per sostenere l’AUD quando il deficit commerciale diventa più grande.

Written by